Quali sono le detrazioni fiscali 2018 di cui si può usufruire?

le detrazioni fiscali per il 2018 comprendono i lavori di ristrutturazione energetica alla riqualificazione degli edifici in zone sismiche ed altro. Ma elenchiamo ciò che potrebbe interessare ai nostri lettori:

Ecobonus 2018

65% riservato all’installazione di caldaie a gas a condensazione (classe energetica A); sistemi di termoregolazione di ultima generazione; realizzazione sistemi ibridi per riscaldamento; installazione impianti a energia solare. Tetto massimo: 100 mila euro, per un risparmio energetico di almeno il 20%.

75% riqualificazione energetica invernale ed estiva degli edifici (valido per i prossimi 5 anni);

70% riqualificazione energetica parti comuni condominiali per almeno il 25% della superficie lorda (valido per i prossimi 5 anni;

50% riservato all’installazione di caldaie a condensazione (classe efficienza energetica A); impianti di generazione calore alimentati da biomasse combustibile in sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale; installazione finestre con infissi e schermature solari.

Sisma bonus 2018

Per il sisma bonus, valido sia per abitazioni che attività, le detrazioni del 75% se si riduce il rischio di due classi, del 70% se si riduce il rischio di una classe. Le agevolazioni sono previste anche per gli interventi su edifici condominiali che si trovano in zone sismiche classificate in 1, 2 e 3. Gli interventi devono essere finalizzati alla riduzione del rischio sismico, oltre che alla riqualificazione energetica. Per questa tipologia di interventi spettano le seguenti detrazioni:

85% nel caso gli interventi determinino un passaggio a due classi di rischio inferiore;
80% nel caso gli interventi determinino un passaggio a una classe di rischio inferiore;
Per questo tipo di detrazioni si parla di Bonus condomini 2018, che integra sia il sisma bonus che l’ecobonus.

Bonus ristrutturazioni edilizie 2018

Anche il bonus per le ristrutturazioni edilizie (al 50%) è stato riconfermato per tutto il 2018.

Bonus mobili 2018

Il bonus mobili (50%) è riservato esclusivamente all’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici nuovi di classe energetica non inferiore a A+ (A per i forni). Nella detrazione sono incluse anche il trasporto e montaggio, ed il limite massimo di spesa è pari a 10 mila euro per singola unità immobiliare.

 

Pensi di aver bisogno del nostro supporto? Chiamaci!